24 Settembre 2021 / 3 minuti

GDPR Vision: a ciascuno il suo

Un’interazione a tre livelli per GDPR Vision: semplice, sicuro e alla portata di tutti.

Introduzione

Il nostro approccio filosofico alla cyber security ci ha motivato a realizzare un software che permettesse a tutti di proteggersi e di valorizzare i propri dati. E, attraverso l’interconnessione delle migliori tecnologie, abbiamo voluto creare una dashboard user friendly e sviluppata su tre livelli: per un dirigente, un responsabile IT o un Privacy Manager. Ciascuno con la propria prospettiva e le proprie priorità. Il servizio è stato strutturato in modo da consentire una completa personalizzazione, noi abbiamo individuato queste categorie di utenti, in quanto sono gli utilizzatori standard. Tuttavia GDPR Vision è verticalizzabile su ogni tipo di organizzazione.

Dirigente

Chi dirige un’azienda ha bisogno e anche il dovere di avere sotto controllo le variabili macro, senza perdersi nei dettagli. La dashboard che noi offriamo, specifica per questa figura lavorativa, è stata studiata per soddisfare le proprie esigenze. Per questo, oltre a fornire un report completo su tutte le segnalazioni, offre anche risoluzioni e provvedimenti da adottare a portata di mano.

Con questa dashboard sarà possibile avere informazioni aggregate complete di tutti i report sui dati. Inoltre verranno riportate le segnalazioni anche del team IT e del Privacy Manager in modo tale da avere una panoramica completa e così fornire processi decisionali più consapevoli e controllati.

Responsabile IT

Un responsabile IT ha bisogno di dettagli oltre che di controllo: con la nostra proposta di dashboard pensata appositamente per questa figura, abbiamo integrato altre funzionalità. Qui troverete dati e informazioni più dettagliate, declinate per chi si occupa dell’ambito IT aziendale.

Ciò implica un accesso più granulare ai dati, un report che possa mostrare la disgregazione delle informazioni digitali nelle sue diverse fasi, al fine di tenere monitorato e così protetto il loro corretto utilizzo.

Infine, questa dashboard prevede una parte dedicata alle segnalazioni fatte sia dal DPO, sia dal Dirigente stesso, in cui avranno eventualmente segnato le indicazioni tecniche da adottare o già adottate. In questo modo il responsabile IT rimane aggiornato, “connesso”.

Privacy Manager

La figura del Privacy Manager è spesso ricoperta da un DPO (meglio noto in Italia come Responsabile della Protezione dati) è una “nuova” figura lavorativa nata nel 2018, con l’arrivo dell’aggiornamento in merito al Regolamento europeo su privacy e dati, alias il GDPR.

Spetta a questo consulente tecnico legale l’arduo compito di conservare, gestire e proteggere i dati personali all’interno di un’azienda, di qualsiasi natura, sia pubblica o privata, affinché questi siano trattati nel rispetto delle normative privacy europee e nazionali.

La nostra dashboard dedicata a questa figura integra tutte le specifiche richieste per tutelare al meglio qualsiasi dato. A questo punto, oltre alle informazioni RID specifiche e aggregate, il DPO potrà avere un report specifico su tutte le eventuali aggregazioni dei dati, sui provvedimenti, le risoluzioni e le segnalazioni riscontrate da tutti gli altri livelli, compreso quello direzionale.

Queste sono le nostre soluzioni, questi sono i nostri livelli, tutti con un obiettivo unico: offrirti la sicurezza nel modo più semplice ed efficace possibile.

 

Un unico servizio, un unico account

Spesso IT e Privacy Manager sono consulenti esterni e gestiscono molte aziende. GDPR Vision consente di interconnettere tutte le aziende grazie alla sua struttura multi-tenant. Da un unico account si può selezionare e accedere a tutte le compagnie che utilizzano Vision. Chi ha la necessità di gestire molte aziende, ha la possibilità di consultare i dati di ognuna di esse dal suo portale, creando la sua rete e avendo una gestione semplificata dei processi da monitorare.

 

#HASHTAG
Sidneo interazionealivelli GDPR Vision